La scomparsa di Silvana Quattrocchi Montanaro
sabato 31 marzo 2018
 
L'Opera Nazionale Montessori ha appreso con profondo dispiacere la notizia della scomparsa di Silvana Quattrocchi Montanaro per molti anni componente del Consiglio Direttivo, dell’Istituto Superiore di Ricerca e Formazione nonché vicepresidente dell’Opera Nazionale Montessori.
La dottoressa Montanaro si è impegnata con costanza, competenza e convinzione per tutta la sua vita nella diffusione del pensiero e dell’opera di Maria Montessori, dedicandosi, in particolare, allo studio del bambino nei primi tre anni di vita.
Medico, specializzata in psichiatria, fu chiamata nel 1955 da Adele Costa Gnocchi a lavorare nella Scuola Assistenti all’infanzia di Roma, dove ha insegnato per circa trent’anni.
Sempre attenta a quanto la ricerca scientifica andava approfondendo nell’ambito della psicopedagogia neonatale e della neuropsichiatria infantile, ha diretto Corsi e Seminari Montessori in Europa, USA, Messico e Giappone per sensibilizzare genitori e educatori sull’importanza dei primi anni di vita nella costruzione della personalità umana.
Direttore dei corsi per Assistenti all’infanzia dell’AMI ha formato generazioni di educatori.
Silvana Montanaro lascia un grande vuoto in quanti l’hanno conosciuta e apprezzata.
Ultimo aggiornamento ( sabato 31 marzo 2018 )